Come potenziare il segnale Wifi

Hai acquistato un nuovo router Wi-Fi per estendere il segnale di Internet per tutta la casa ma, giusto per un pelo, la connessione dalla tua stanza non riesce ad arrivare fino alla cucina. Hai buttato i soldi? Assolutamente no.

Io conosco un metodo per aumentare la potenza del segnale wireless non spendendo quasi nulla, basta un po’ di inventiva, qualche minuto di pazienza e si possono ottenere risultati non miracolosi ma abbastanza soddisfacenti. Non ci credi? Prova a mettere in pratica il trucchetto relativo a come potenziare il segnale Wifi che sto per illustrarti e poi mi dici.

Che tu ci creda o no, tutto quello che ti serve per potenziare il segnale Wifi del tuo router è una lattina da 500 ml vuota (quelle grandi delle bibite, tanto per intenderci), un coltello (o un taglierino) e dei cuscinetti adesivi di quelli che si trovano facilmente in cartoleria o nei negozi di bricolage. Il risultato finale che devi ottenere è un’antenna semi-cilindrica da mettere sopra all’antenna del router per potenziarne il segnale.

In questo caso, il primo passo da compiere è togliere l’anello di apertura dalla lattina e lavare ben bene quest’ultima in modo da non far rimanere alcun residuo della bibita che conteneva. A questo punto, prendi il coltello o il taglierino, taglia completamente il lato posteriore della lattina (quello senza aperture) e compi la stessa operazione anche per la parte anteriore (quella con l’apertura) lasciando però intatta l’attaccatura: la parte anteriore della lattina farà infatti da base all’antenna e nella sua apertura andrà posizionata l’antenna del router.

Adesso, fai un taglio lungo tutto il corpo della lattina ed apri quest’ultima, in modo da ottenere una sorta di antenna semi-cilindrica, attacca due cuscinetti adesivi accanto all’apertura della parte anteriore della lattina (nella parte che andrà poggiata sul router, quindi sul retro) e posiziona la tua antenna fatta in casa sul router facendo entrare la vera antenna del dispositivo nell’apertura della lattina.

Dovresti ottenere una cosa simile a quella illustrata nell’immagine che segue. Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta pure la versione originale della guida pubblicata sul sito Internet WikiHow.

Se non sei molto avvezzo ai metodi fai-da-te, o comunque hai bisogno di soluzioni più professionali, puoi acquistare un range extender o pensare di adottare la tecnologia powerline. I range extender sono esteticamente simili ai router e permettono di ripetere facilmente il segnale wireless proveniente da altri router situati nelle vicinanze, in modo da portare la connessione Internet anche in stanze della casa dove prima non arrivava. Costano mediamente fra i 40 e i 50 euro.

Se stai cercando come potenziare il segnale Wifi in una casa a più piani o con mura molto spesse, potresti pensare anche alla powerline, un tipo di linea che sfrutta l’impianto elettrico per portare il segnale wireless in tutta la casa tramite degli adattatori da collegare alla presa elettrica. In questo modo, ogni presa diventa un access point per la rete Wi-Fi. Il costo di questi adattatori varia mediamente fra i 25 e i 60 euro.

Fonte: http://aranzulla.tecnologia.virgilio.it/come-potenziare-il-segnale-wifi-21406.html#ixzz1f8YIG8vI

Un commento su “Come potenziare il segnale Wifi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...